ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Nuovi raid russi in Siria

euronews_icons_loading
Nuovi raid russi in Siria
Dimensioni di testo Aa Aa

Continuano per il secondo giorno i bombardamenti russi sulla Siria. Più di 50 mezzi aerei sono impegnati contro quelli che Mosca definisce terroristi, ma che per alcuni Paesi occidentali potrebbero essere semplici oppositori di Assad.

Secondo Mosca non sono stati attaccati edifici civili e non sono state provocate vittime tra la popolazione.

Per il ministero della Difesa russo, sono stati compiuti 8 raid notturni che hanno distrutto 4 obiettivi: un quartier generale e un deposito di munizioni vicino a Idlib, un centro di comando dell’Isil vicino a Hama e una fabbrica di esplosivi a nord di Homs.

Damasco, dal canto suo, ha affermato che alcuni di quegli obiettivi appartenevano a gruppi islamici estremisti vicini ad Al-Qaida, come il Fronte Al-Nusra.

L’opposizione siriana accusa le forze russe di aver ucciso almeno 36 civili nei raid di mercoledì.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.