Germania: due centri profughi dati alle fiamme in pochi giorni. L'esecutivo promette giro di vite

Germania: due centri profughi dati alle fiamme in pochi giorni. L'esecutivo promette giro di vite
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ancora un rogo contro i profughi in Germania, a un centro di accoglienza in via di allestimento in un vecchio edificio che è andato quasi del tutto

PUBBLICITÀ

Ancora un rogo contro i profughi in Germania, a un centro di accoglienza in via di allestimento in un vecchio edificio che è andato quasi del tutto distrutto nel Baden Wurttenberg.

Nella notte fra sabato e domenica, era stato dato invece alle fiamme da estremisti di destra un centro di Heidenau, in Sassonia.

Indignata la reazione univoca del governo di Angela Merkel.

Così il vicecancelliere tedesco Sigmar Gabriel: “Questi estremisti non hanno nulla a che vedere con la Germania. Non è questo il paese che vogliamo. Credono di rappresentare la germania quando in realtà essi stessi sono quanto di meno tedesco esista”

Il centro di Weissach am Tal, non lontano da Stoccarda, era invece fortunatamente ancora vuoto e nessuno è rimasto ferito.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

No al razzismo e SOS a Bruxelles. Berlino: "Indegne le violenze di Haidenau"

Germania: trovata bomba della Seconda Guerra Mondiale a Colonia durante dragaggio del Reno

Germania: a Berlino il museo del cibo disgustoso, molto più di una semplice esperienza sensoriale