Legislative in Sri Lanka: sfida tra l'ex-Presidente e il Premier

Legislative in Sri Lanka: sfida tra l'ex-Presidente e il Premier
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sono aperti i seggi nello Sri Lanka dove oggi circa 15 milioni di cittadini vanno alle urne per il rinnovo del Parlamento. Un voto che si profila

PUBBLICITÀ

Sono aperti i seggi nello Sri Lanka dove oggi circa 15 milioni di cittadini vanno alle urne per il rinnovo del Parlamento. Un voto che si profila come una sfida personale per l’ex-Presidente Mahinda Rajapakse che punta a tornare al potere andando alla guida del governo.

Rajapakse, leader del partito nazionalista United People’s Freedom Alliance, artefice della fine del conflitto con le Tigri Tamil e della riunificazione dell’isola dopo quasi 30 anni di guerra civile, è uscito di scena con le presidenziali dello scorso gennaio vinte dal suo compagno e rivale di partito Maithripala Sirisena.

Questi aveva affidato l’incarico di governo al leader del partito d’opposizione Ranil Wikremasinghe. Ora i sondaggi danno come favorito il suo partito, ma con una percentuale che potrebbe costringere ad un governo di coalizione. Il che renderebbe possibile la scommessa di Rajapakse di tornare al potere entrando nell’esecutivo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sri Lanka, elefanti impazziti durante il corteo religioso: "Sono maltrattati" dicono gli animalisti

Finlandia: cittadini chiamati alle urne per il ballottaggio tra Stubb e Haavisto

Senegal, è crisi politica. Manifestanti contro la polizia