ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barcone si rovescia al largo della Libia. Si temono centinaia di vittime

Lettura in corso:

Barcone si rovescia al largo della Libia. Si temono centinaia di vittime

Barcone si rovescia al largo della Libia. Si temono centinaia di vittime
Dimensioni di testo Aa Aa

Si temono centinaia di vittime, nell’ennesima tragedia del mare. Già circa 300 i migranti tratti in salvo da un barcone, intercettato al largo delle coste libiche.

Fra i primi a dare aggiornamenti sull’accaduto, Medici Senza Frontiere aveva parlato in un primo momento di 94 persone tratte in salvo, fra cui diciassette donne e un bambino di cinque anni.

Un quotidiano maltese sostiene che a bordo vi fossero 700 persone. L’agenzia ONU per i rifugiati ha invece stimato in 600 il numero dei passeggeri. Nello stesso Tweet, delle 17:00 CET, l’UNHCR collocava inoltre a 16 il numero delle vittime accertate e a 250 quello dei migranti soccorsi.

Fonti della Guardia costiera, citate dall’agenzia di stampa spagnola EFE alle 17:20 riferivano invece di 25 cadaveri recuperati e di un totale di 400 persone tratte in salvo.

Il rovesciamento pare che si sia prodotto quando i migranti hanno avvistato i soccorsi.

Sul posto sono intervenuti Guardia costiera italiana e marina irlandese per un totale che l’agenzia ONU per i rifugiati identifica in sette imbarcazioni.