Ungheria, iniziata la costruzione del muro anti-migranti lungo confine serbo

Ungheria, iniziata la costruzione del muro anti-migranti lungo confine serbo
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L’esercito ungherese ha iniziato i lavori per l’edificazione di una barriera intesa a ostacolare l’ingresso nel Paese di migranti irregolari in

PUBBLICITÀ

L’esercito ungherese ha iniziato i lavori per l’edificazione di una barriera intesa a ostacolare l’ingresso nel Paese di migranti irregolari in arrivo da sud.

Le ruspe stanno scavando vicino a Morahalom, 180 chilometri a sudest della capitale Budapest. Da progetto, il muro dovrebbe raggiungere i quattro metri di altezza e correre per 175 chilometri lungo la frontiera con la Serbia. Il suo completamento richiederà diversi mesi e già si fanno sentire le proteste del governo di Belgrado, che punta a integrare l’Unione europea.

Sono decine di migliaia i migranti che attraversano i Balcani per arrivare in Europa. Di quest’anno, 70mila sono entrati in Ungheria, molti dei quali diretti verso altri Paesi dell’Unione. Ma il governo di Budapest teme che quegli stessi Paesi li rimandino indietro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La via Balcanica, una Via Crucis per i migranti secondo un rapporto di Amnesty International

Orban apre la campagna elettorale di Fidesz: "In Ucraina Bruxelles gioca col fuoco"

Ilaria Salis candidata alle elezioni europee con Alleanza Verdi e Sinistra