EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Notizie nascoste

Notizie nascoste
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

_Ogni venerdì i giornalisti di tutte le lingue di euronews selezionano alcune storie, dall’Europa e dal mondo, che non hanno fatto i titoli della

PUBBLICITÀ

_Ogni venerdì i giornalisti di tutte le lingue di euronews selezionano alcune storie, dall’Europa e dal mondo, che non hanno fatto i titoli della stampa internazionale

USA: Biglietto di scuse di Walmart per la torta con la bandiera dell’ISIL

Walmart store denies request for Confederate flag cake, but accepts and makes ISIS flag cake: http://t.co/1PSqQyFiMbpic.twitter.com/6ZU7R458qT

— Good Morning America (@GMA) June 30, 2015

Dopo la gaffe arrivano le scuse. Il colosso dei supermercati americani Walmart si è scusato dopo che in un negozio è stata confezionata una torta decorata con la bandiera del’ISIL. Il video, finito immediatamente su su meltyBuzz, aveva scatenato non poche polemiche. A denunciare è arrivata da un signore in Louisiana, Chuck Netzhammer, che aveva chiesto e si era visto rifiutare dal pasticcere una torta con la bandiera confederata (quella degli stati sudisti durante la Guerra civile), da molti considerata simbolo di razzismo.“

Turchia: la polizia carica il Gay Pride

Proiettili di gomma e idranti domenica scorsa contro il Gay Pride in Turchia. Scontri tra polizia e manifestanti. E un piccolo particolare inatteso: come si vede in questa foto caricata sul sito “imgur.com”: http: //imgur.com/gallery/ybJrDA0 ad un certo punto i cannoni ad acqua della polizia hanno creato a Piazza Taksim un grande arcobaleno (i colori della bandiera simbolo del movimento di liberazione omosessuale).

Taksim'de polisin sıktığı tazyikli su gökkuşağı oluşturalı 1 gün oldu. pic.twitter.com/CRSmP6nerw

— Kaç Saat Oldu? (@saatoldu) June 29, 2015

“La polizia reagisce con gli idranti. Il “Karma” reagisce con arcobaleno”, ha twittato Ozhan Zurel.

Tunisia: operatori Sky TG24 avvistati in costume da bagno h3>

In costume da bagno sulla spiaggia di Soussa, luogo della strage del 26 giugno scorso. Due operatori di Sky Tg24 sono stati fotografati mentre facevano delle riprese in abbigliamento poco consono. La foto è stata scattata da uno studente di giornalismo “Ghassen Gacem”: https: //www.youtube.com/user/FazaProd che ha confermato a euronews che quel giorno il caldo era insopportabile. I due operatori, ha fatto sapere Sky, sono stati “richiamati” in Italia e la tv satellitare si è riservata di adottare tutte le misure necessarie a tutela della propria immagine.

div> (function (d, s, id) {var js, FJS = d.getElementsByTagName (s) [0]; if (d.getElementById (id) ) return; js = d.createElement (s); js.id = id; js.src = “//connect.facebook.net/en_US/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3”; fjs.parentNode. insertBefore (js, FJS);} (document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’)); </ script> <div class = "fb-post"-href data = "https://www.facebook.com /0.Ghassen/posts/954242504626860:0 "-width data =" 500 ">

الزملاء & # X641; & # x64a; SkyNews </ p> Inviato da Ghassen Gacem su & nbsp; Martedì 30 giugno 2015 </ blockquote> </ div> </ div>

<p>Diversi media tunisini hanno commentato così la vicenda: &#8220;quando si dice unire l&#8217;utile al dilettevole&#8221;.

Sposami: la proposta sfottò di Mugabe a Obama
<p>Uno scherzo decisamente omofobo quello di Robert Mugabe, presidente dello Zimbabwe dopo la legalizzazione del matrimonio gay negli Stati Uniti. Mugabe, in un&#8217;intervista alla radio di stato, ha detto, &#8220;Ho pensato: visto che il presidente Obama appoggia il matrimonio omosessuale, è diventato il loro avvocato, gode di un certo successo, potrei andare a Washington, mettermi in ginocchio, e chiedere la sua mano&#8221;. 

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il proliferare di fake news in Slovacchia è un monito per l'Ue

Georgia, la presidente non promulgherà la "legge sugli agenti stranieri": No a un ritorno al passato

Georgia, approvata in via definitiva la legge sull'influenza straniera contro media e ong