EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Ucraina, Kiev imputa uccisione leader Lugansk a lotte tra ribelli

Ucraina, Kiev imputa uccisione leader Lugansk a lotte tra ribelli
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Secondo le autorità di Kiev l’uccisione sabato di uno dei leader separatisti dell’Est dell’Ucraina, Alexeï Mozgovoï, sarebbe legata a lotte interne

PUBBLICITÀ

Secondo le autorità di Kiev l’uccisione sabato di uno dei leader separatisti dell’Est dell’Ucraina, Alexeï Mozgovoï, sarebbe legata a lotte interne alla ribellione.

Una lettura della morte del leader di Lugansk ucciso in un attacco contro la sua auto che i ribelli del Donbass non accettano, accusando invece il governo ucraino.

Intanto nella provincia di Donetsk i bombardamenti effettuati dai separatisti filorussi hanno fatto almeno due morti nel fine settimana e costretto ancora una volta a bloccare la produzione dell’impianto siderurgico di Avdiyivka.

Musa Magomedov, Direttore dell’industria: “Il nostro stabilimento è stato colpito più di 200 volte. Cerchiamo di sopravvivere, di mandare avanti la produzione, ricominciamo da capo ogni volta, ma i dipendenti hanno paura, tutti hanno paura, io compreso. Andiamo avanti con il lavoro perchè ci è ben chiaro che se la cokeria si ferma, farla ripartire da capo così com‘è sarebbe impossibile”.

Ieri intanto gli scontri tra indipendentisti e esercito ucraino si sono intensificati nelle località alla periferia di Marioupol, sul Mar d’Azov, in un ‘area dove da febbraio il cessate il fuoco viene costantemente violato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: almeno 9 morti e 29 feriti nel raid russo a Kryvyj Rih, la città di Zelensky

Ucraina: gli attacchi di Mosca nella settimana delle conferenze di ricostruzione e pace

Guerra in Ucraina, Kiev: "Distrutto per la prima volta un caccia Su-57 russo"