Forze Damasco respingono attacco Isis a Palmyra. Appello Unesco

Forze Damasco respingono attacco Isis a Palmyra. Appello Unesco
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

L’aviazione del regime siriano di Bashar Al Assad torna a bombardare le postazioni jihadiste sulla città vecchia di Palmyra. Una battaglia che, oltre

PUBBLICITÀ

L’aviazione del regime siriano di Bashar Al Assad torna a bombardare le postazioni jihadiste sulla città vecchia di Palmyra. Una battaglia che, oltre al costo in vite umane, sta mettendo a rischio un patrimonio culturare, artistico e architettonico di valore incalcolabile.

Palmyra è uno dei siti archeologici più importanti di tutto il Medio Oriente, uno dei 6 che l’Unesco ha classifficato come patrimonio dell’umanità in Siria. Euronews ha incontrato la Direttrice Generale dell’Unesco Irina Bolkova a Baku, in Azerbaijan, dove ha si svoge il terzo World Forum on Intercultural Dialogue

“Palmyra è un incredibile monumento nel bel mezzo del deserto. È un luogo in cui si incontrano diverse culture. Romana, bizantina, persiana, greca, islamica. Non possiamo permettere che Palmira venga distrutta” dice Irina Bolkova.

#UPDATE: Nearly 300 dead in battle for ancient Syrian city of Palmyra: monitor http://t.co/nxYnIdzlbK#Palmyra

— Agence France-Presse (@AFP) 17 Maggio 2015

Oggi diversi razzi lanciati dagli estremisti dell’autoproclamato Stato Islamico hanno colpito la città vecchia di Palmyra uccidendo almeno 5 persone, tra cui due bambini. Un attacco respinto dalle forze di Damasco. Palmyra, fondata più di 2000 anni fa, si trova oggi non lontano dalla frontiera irachena, nel cuore di un conflitto che rischia di cancellare il patrimonio rimasto nei due Paesi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Palmira, la nuova minaccia dell'Isis al mondo

Siria, raid all'ambasciata dell'Iran a Damasco: Khamenei, "Israele sarà punito"

Siria: autobomba esplode in un mercato, morti e feriti