EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Yemen, i ribelli sciiti Houthi accettano il cessate il fuoco proposto dall'Arabia Saudita. Allarme Onu per i raid aerei

Yemen, i ribelli sciiti Houthi accettano il cessate il fuoco proposto dall'Arabia Saudita. Allarme Onu per i raid aerei
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Si avvicina il cessate il fuoco in Yemen. I ribelli sciiti Houthi hanno accettato la tregua umanitaria indetta dall’Arabia saudita due giorni fa

PUBBLICITÀ

Si avvicina il cessate il fuoco in Yemen. I ribelli sciiti Houthi hanno accettato la tregua umanitaria indetta dall’Arabia saudita due giorni fa. Riad, che guida la coalizione militare araba che da un mese e mezzo conduce raid aerei, ha proposto di sospendere i bombardamenti da martedì sera.

Il cessate il fuoco ha la durata di cinque giorni e, se rispettato da entrambe le parti, potrà essere rinnovato.

Dopo aver conquistato la capitale Sanaa, i ribelli sciiti sostenuti dall’Iran continuano ad avanzare. Attualmente si combatte per il controllo della seconda città del Paese, Aden, e aumentano le sofferenze della popolazione.

Proseguono, infatti, massicci i raid sauditi a Nord nelle province di Saada e Hajja. L’Onu ha detto che i bombardamenti indiscriminati su aree popolate sono contro il diritto internazionale.
Oltre a portare soccorsi umanitari, il cessate il fuoco dovrà servire anche per avviare negoziati. Barack Obama incontrerà il nuovo re dell’Arabia Saudita la prossima settimana.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Arabia Saudita tende la mano ai ribelli Houthi in Yemen e annuncia tregua umanitaria

Yemen, bombe sull'aereoporto di Sanaa. Iran: Riyad merita punizione

Yemen: scontri nelle strade ad Aden, ex presidente Saleh esorta al dialogo