ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto, rientrati nel Paese 123 reperti archeologici sequestrati dagli Stati Uniti

Lettura in corso:

Egitto, rientrati nel Paese 123 reperti archeologici sequestrati dagli Stati Uniti

Egitto, rientrati nel Paese 123 reperti archeologici sequestrati dagli Stati Uniti
Dimensioni di testo Aa Aa

123 reperti archeologici, tra cui un sarcofago risalente all’epoca greco-romana, sono stati riconsegnati al Governo del Cairo dagli Stati Uniti. Sequestrati dal Dipartimento per gli affari interni in quella che è stata definita “l’operazione Mummia” nata per smantellare la rete di trafficanti di oggetti antichi a livello mondiale, i reperti torneranno nei prossimi nei musei egiziani.

“L’Egitto è in grado di tornare in possesso di alcuni pezzi della sua storia” ha dichiarato il Ministro per i beni culturali “Recupereremo ogni reperto storico trafugato illegalmente dal Paese, compresi quelli che non sono registrati negli archivi nazionali”.

Avviata cinque anni fa da Washington l“Operazione Mummia” è servita anche a interrompere il finanziamento di gruppi terroristi dal commercio illegale di reperti archeologici.