ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Egitto, attacchi jihadisti nel nord del Sinai

Commenti
Egitto, attacchi jihadisti nel nord del Sinai
Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno 15 soldati e due civili morti secondo le fonti locali, in tre differenti attacchi compiuti da jihadisti nel nord del Sinai, in Egitto.

Le forze di sicurezza riferiscono che, a loro volta, 15 terroristi sono stati uccisi negli scontri con i militari.

Gli attacchi sono avvenuti in corrispondenza dei valichi di Rafah e di Cheikh Zuwaid e in un imprecisato sito militare sempre all’interno della provincia Nord-Sinai.

Un colpo di mortaio, inoltre, si è abbattuto su una abitazione civile nella periferia di Al-Arich, ferendo i suoi tre occupanti.

Non c‘è stata, al momento, alcuna rivendicazione, ma nell’ultimo periodo si sono moltiplicati gli attacchi in quest’area dell’Egitto, da parte del gruppo denominato Ansar Beït al-Maqdis, che ha stretto accordi col sedicente Stato islamico e definisce il presidente al-Sisi “servo degli ebrei”.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.