ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pranzo di Pasqua con agnelli italiani. Arrivano le etichette sull'origine della carne fresca

Lettura in corso:

Pranzo di Pasqua con agnelli italiani. Arrivano le etichette sull'origine della carne fresca

Pranzo di Pasqua con agnelli italiani. Arrivano le etichette sull'origine della carne fresca
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo lo scandalo dei maiali tedeschi alla diossina e degli agnelli ungheresi spacciati per italiani, si fà piu’ chiarezza sul’origine della carne fresca, refrigerata o congelata. Da questo mercoledi’ su carni di suini, ovini, caprini e volatili dovrà essere indicato in quale paese l’animale è stato allevato e macellato.

“Penso che sia importante non solo avere le informazioni sul peso e sulla data di scadenza, ma anche sapere da dove viene, per sapere quanto tempo è passato dal luogo di produzione al momento del nostro aquisto”-dice una consomatrice spagnola a Bruxelles.

L’etichettatura del manzo è già obbligatoria dal 2002 in seguito alla crisi mucca pazza, ed ora la Commissione europea sta valutando i costi di un’etichettatura che indichi l’origine della carne anche negli alimenti già pronti come le lasagne.