EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Vanuatu, tre giorni dopo il passaggio del ciclone servono ancora aiuti e soccorsi

Vanuatu, tre giorni dopo il passaggio del ciclone servono ancora aiuti e soccorsi
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Tre giorni dopo il passaggio del ciclone, le isole di Vanuatu, nell’Oceano Pacifico, appaiono devastate. Secondo l’Onu i morti sarebbero almeno 24

PUBBLICITÀ

Tre giorni dopo il passaggio del ciclone, le isole di Vanuatu, nell’Oceano Pacifico, appaiono devastate.

Secondo l’Onu i morti sarebbero almeno 24, ma il bilancio resta provvisorio.

Privi di qualsiasi aiuto, gli abitanti dell’arcipelago cercano di rimediare come possono ai danni.

“Non sappiamo che fare. Abbiamo preso i materassi e li abbiamo messi alle finestre”.

Per affrontare il disastro, secondo molti legato al cambiamento climatico in atto, servono aiuti immediati.

“La priorità al momento è l’igienizzazione dell’acqua, poi servono alimenti, coperte e tende. Insomma tutto il necessario per sopravvivere in queste condizioni. E bisogna fare in fretta”.

Vanuatu, uno dei paesi più poveri al mondo, conta 80 isole sulle quali vivono 270.000 persone.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Papua Nuova Guinea, si temono una seconda frana e le epidemie

Russia: esonda il fiume Tobol, tremila evacuati

Terremoto a Taiwan: più di 600 persone ancora intrappolate, 42 i dispersi