EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

L'esercito iracheno prova a riconquistare al-Baghdadi

L'esercito iracheno prova a riconquistare al-Baghdadi
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Messa in sicurezza un'area attorno a una base aerea americana. Ma i jihadisti sono ancora numerosi nella zona.

PUBBLICITÀ

Le forze irachene hanno annunciato di aver messo in sicurezza un’area nei pressi di una base aerea statunitense, nell’ambito di un’operazione volta a liberare la città di al-Baghdadi, circa 200 chilometri a nord ovest di Baghdad, dai militanti dell’Isil.

Il generale americano James Terry ha affermato che l’esercito a stelle e strisce ha contribuito con dei raid aerei, mentre sul terreno sono stati impegnati circa 800 soldati iracheni.

Un paio di settimane fa l’Isil ha preso il controllo di gran parte di al-Baghdadi.

Un video di propaganda diffuso dal sedicente Stato islamico mostra che c‘è tuttora una forte presenza jihadista nella città e nei suoi immediati dintorni.

Nell’ambito della lotta all’Isil, è giunta nel Golfo persico la portaerei francese Charles de Gaulle, posizionata a ridosso della costa settentrionale del Bahrain.

Da agosto sono stati compiuti circa 2.000 raid aerei su Siria e Iraq da parte dei Paesi che partecipano alla coalizione internazionale a guida americana.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iraq, parlamento approva la legge per criminalizzare l'omosessualità: fino a 15 anni di reclusione

Iraq, attacco contro una base militare: un morto e otto feriti

Medio Oriente: gli Stati Uniti attaccano milizie filo-iraniane in Iraq e Siria