EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Tre attentati a Baghdad, oltre 30 morti

Tre attentati a Baghdad, oltre 30 morti
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Un kamikaze in un ristorante, due bombe in un mercato, colpito anche un sobborgo sciita. Tutto poche ore dopo che è stato tolto il coprifuoco.

PUBBLICITÀ

È salito ad almeno 36 morti il bilancio dei tre attentati compiuti sabato nell’est di Baghdad. Circa cento i feriti.

In tutti i casi sono state prese di mira zone frequentate prevalentemente dagli sciiti.

Come il mercato di Shurjah, dove sono morte 13 persone e ne sono state ferite 45, in seguito allo scoppio di due bombe esplose tra la folla.

Un altro ordigno ha ucciso due persone e ne ha ferite sette nel sobborgo di Dora.

Il bilancio più pesante in un locale preso di mira da un attentatore suicida nell’est della capitale irachena. Oltre 20 i morti.

“Qui – racconta un testimone – in un ristorante di Nuova Baghdad, un kamikaze si è lanciato in mezzo alla folla che mangiava. Ha urlato ‘Halla è grande’ e si è fatto esplodere”.

Questa serie di attentati è stata compiuta poche ore dopo che il governo aveva tolto il coprifuoco vigente a Baghdad, in varie forme, da oltre dieci anni. In un tentativo, finora malriuscito, di normalizzarne la vita.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iraq, parlamento approva la legge per criminalizzare l'omosessualità: fino a 15 anni di reclusione

Iraq, attacco contro una base militare: un morto e otto feriti

Medio Oriente: gli Stati Uniti attaccano milizie filo-iraniane in Iraq e Siria