This content is not available in your region

L’elettorato femminile e la possibile premiership di Giorgia Meloni

Access to the comments Commenti
Di Debora Gandini
Giorgia Meloni
Giorgia Meloni   -   Diritti d'autore  Alessandra Tarantino/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved   -  

Signore e ragazze felici o critiche se l’Italia dovesse eleggere la sua prima premier donna? Se i sondaggi dovessero risultare attendibili, Giorgia Meloni e il suo partito di estrema destra Fratelli d'Italia, che lei ha fondato meno di un decennio fa, trionferanno alle elezioni politiche del 25 settembre.

Lucrezia Macchia è una modella di Roma. "Innanzitutto Giorgia Meloni mi è sempre piaciuta fin da quando ho iniziato ad interessarmi alla politica. Mi piace quello che esprime, che dice, il modo in cui è sempre dalla parte delle donne, ha sempre un pensiero per le donne e lei è in realtà l'unica donna che si è affermata per davvero nella politica italiana, nonostante non sia una cosa semplice”

Giorgia Meloni è sinonimo di valori come la famiglia tradizionale, a volte ha puntato il dito contro quelle che lei chiama "lobby" LGBTQ, non ama il concetto di fluidità di genere e sostiene il divieto, in Italia, di adozione da parte dei single.

Elettorato femminile diviso

Idee che per molti elettori sono sinonimo di non tolleranza. A una manifestazione ad Ancona campeggiavano slogan con scritte come "Meloni trasuda odio e non ci rappresenta", oppure scritte più goliardiche come "Meloni? Solo con il prosciutto" . Una figura che divide l’elettorato in rosa, specie tra le giovanissime.

Anna, studentessa di Marketing e comunicazione sostiene che Giorgia Meloni sia una donna molto forte. “In questo senso mi riconosco in lei, dato che sono una donna italiana e che andrà a votare. Tuttavia, ci sono molti aspetti della sua campagna, della sua mentalità e della sua politica in cui non mi riconosco." Alice Riboli, turista dice che "Sarebbe bello vedere una donna raggiungere un ruolo importante in politica, ma non mi riferisco a lei. Forse qualcuno con idee un po' più aperte, più attuali".

Secondo i sondaggisti, Giorgia Meloni piace, anche se di poco, più all’elettorale maschile rispetto a quello femminile. C’è anche chi si dice indifferente se nella sua campagna elettorale non viene menzionata l'emancipazione femminile. C’è chi ora vuole solo un governo, nuovo. In quattro anni, l'Italia ha avuto tre diverse coalizioni di governo, e per molti è tempo di tornare alle urne.