ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caso Skripal. Russia annuncia contro-espulsione di diplomatici inglesi

Lettura in corso:

Caso Skripal. Russia annuncia contro-espulsione di diplomatici inglesi

Caso Skripal. Russia annuncia contro-espulsione di diplomatici inglesi
Dimensioni di testo Aa Aa

Il Ministero degli esteri Russo ha appena annunciato di voler espellere dal paese un numero ancora imprecisato di diplomatici britannici. Secondo la portavoce del ministero, Maria Zakharova, si tratterebbe di una rappresaglia verso le misure analoghe annunciate ieri dalla Premier inglese Theresa May, nell'ambito delle tensioni conseguenti all'avvelenamento, avvenuto sul suolo britannico, dell'ex spia russa Sergei Skripal e di sua figlia Yulia.

"Stiamo progettando delle contromisure - ha dichiarato Zakharova in conferenza stampa - che sono attualmente allo studio e saranno adottate nell'immediato futuro. Londra non ha ancora fornito alla Russia alcun dettaglio ne alcun tipo di informazione utile a giustificare le decisioni del loro governo".

Secondo le autorità inglesi, Skripal e sua figlia Yulia sarebbero stati avvelenati con il Novichock, un agente nervino di produzione russa: per Theresa May, proprio l'utilizzo di questo veleno rappresenterebbe la prova del coinvolgimento russo nell'attacco. Accuse che il Ministero degli esteri ha finora bollato come ridicole e totalmente al di fuori della realtà.

LEGGI ANCHE:

  1. Caso Skripal, la ritorsione GB: espulsione di 23 diplomatici e sospensione incontri ad alto livello

  2. L'inventore del Novichok. "non ci sono cure"

  3. Cosa sappiamo del Novichok, l'agente nervino del caso Skripal

  4. Skripal: le reazioni del Cremlino alle misure del governo britannico

  5. La vendetta del GRU su Skripal, il servizio segreto "superiore a Putin"