EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Sulla Terra farà caldo come all'Inferno?

In collaborazione con ESA - The European Space Agency
Sulla Terra farà caldo come all'Inferno?
Diritti d'autore 
Di Jeremy Wilks
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Alla domanda sul riscaldamento del pianeta, dovuto all'aumento della presenza di anidride carbonica, provocato dalle attività umane, risponde Erland Källén, Direttore del centro di ricerca climatica di Singapore. Per altre domande "spaziali", scrivete all'hashtag #AskSpace...

PUBBLICITÀ

Benvenuti alla rubrica ASKSPACE del nostro programma "SPACE", in cui Jeremy Wilks raccoglie le vostre domande sull'universo e le sottoponiamo agli esperti usando l'hashtag #AskSpace.

Oggi siamo in collegamento video con il Professor Erland Källén, uno dei maggiori esperti climatici, direttore del Centro per la ricerca sul clima di Singapore.

Caldo come all'inferno?

- Professor Källén, abbiamo una domanda da parte di Hans Dekker: "Il pianeta si sta surriscaldando come l'inferno?"

"Beh, è una domanda interessante", risponde il Professor Erland Källén. "Sappiamo che quest'anno molte regioni dell'emisfero settentrionale hanno avuto un'estate molto calda, ma a livello globale sappiamo anche che degli ultimi 20 anni, 18 di questi sono stati i più caldi mai registrati...
Sappiamo che l'aumento delle temperature globali che abbiamo visto nel corso del secolo scorso in realtà sono direttamente collegate alle attività umane: è la combustione di combustibili fossili da parte dell'uomo che aumenta i livelli di anidride carbonica nell'atmosfera e aumenta la temperatura globale.
È molto probabile che continui anche nel futuro, più anidride carbonica abbiamo nell'atmosfera, più farà caldo
".

- Io sono qui nel nord della Norvegia, quest'anno hanno avuto temperature estive ben oltre i 30 gradi durante il giorno e oltre 20 gradi nella notte. Potrebbe diventare persino più caldo di così?

"_Le simulazioni climatiche che abbiamo fatto hanno dimostrato che puo' essere anche pi`ü caldo.. Anche nei paesi nordici potremmo avere un clima che si avvicina a quello dell'Europa centrale. Tra 50 o 100 anni, Stoccolma potrebbe avere lo stesso clima di Parigi", continua il Professor Erland Källén. "**A****umenta il rischio di estati più calde, ma esattamente di quanto sarà più caldo, è ancora molto difficile da prevedere**_".

- Professor Källén, grazie mille per aver risposto a #AskSpace.

Fate le vostre domande usando l'hashtag #AskSpace e lo noi vi risponderemo.

Journalist • Cristiano Tassinari

Condividi questo articolo