EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Nato: ingerenze russe nelle decisioni della Macedonia del Nord

Nato: ingerenze russe nelle decisioni della Macedonia del Nord
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il segretario generale della Nato Stoltenberg punta il dito contro Mosca, colpevole di ingerenze indebite nella politica del Paese che ha iniziato le procedure di adesione all' Alleanza Atlantica.

PUBBLICITÀ

Firmato a Bruxelles, nel quartier generale dell'Alleanza Atlantica, l'accordo di adesione della Macedonia del Nord alla Nato. Una decisione quella di Skopje, apertamente contestata dalla Russia che non intende avallare l'ingresso del 30esimo paese membro nell'organizzazione.

Per questo Mosca si è guadagnata le critiche aspre del Segretario generale della Nato, Stoltenberg: "La Russia sta interferendo nei processi politici nelle nazioni sovrane e penso che sia sbagliato. Noi Rispettiamo le decisioni sovrane delle nazioni, indipendentemente dal fatto che vorrebbero o meno aderire alla Nato: sono decisioni sovrane e, naturalmente, la Russia dovrebbe rispettare queste decisioni da parte delle nazioni sovrane anche quando decidono di unirsi alla Nato".

Con l'ingresso nella Nato il Paese passa definitivamente nella sfera di influenza occidentale, segnando un punto a sfavore per Mosca sullo scacchiere balcanico.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Macedonia del Nord: storica visita del premier greco Tsipras

Grecia: il Parlamento ha approvato il cambio di nome della Macedonia

Alvise Perez, il "Bukele" spagnolo che vuole cavalcare il malcontento nelle elezioni europee