EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Assange come Puigdemont: asilo forzato all'estero in attesa di tempi migliori

Assange come Puigdemont: asilo forzato all'estero in attesa di tempi migliori
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Il controverso fondatore di WikiLeaks, ha perso una battaglia legale che avrebbe potuto mettere fine al suo asilo forzato nell'ambasciata ecuadoriana. Le somiglianze con il caso del deposto leader catalano sono impressionanti,

PUBBLICITÀ

Julian Assange, il controverso fondatore di WikiLeaks, ha perso una battaglia legale che avrebbe potuto mettere fine al suo asilo forzato nell'ambasciata ecuadoriana, iniziato oltre cinque anni fa.

Un magistrato britannico ha confermato il mandato d'arresto, respingendo la richiesta dei legali di Assange di revocarlo perché l'accusato non è più ricercato in Svezia.

Per cui Assange resta lì dov'è.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Comico impersona Puigdemont, un vicino dà l'allarme e interviene la polizia

Orbán a muso duro contro Weber e von der Leyen: lui è "anti-Ungheria", lei un "maggiordomo"

Ungheria, per la presidenza del Consiglio Ue Orban punta su Trump e sul cubo di Rubik