EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Perché è così difficile produrre una crema solare naturale?

In collaborazione con The European Commission
Perché è così difficile produrre una crema solare naturale?
Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Andrea Bolitho
Pubblicato il
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ne abbiamo parlato con Lotte Tisenkopfa-Iltnere, cofondatrice di Madara Cosmetics, azienda lettone che produce cosmetici con materie prime naturali

Una delle sfide più grandi per l'industria cosmetica è come produrre una protezione solare basata su sostanze e materie prime naturali. Ne abbiamo parlato con Lotte Tisenkopfa-Iltnere, cofondatrice di Madara Cosmetics, azienda lettone che produce cosmetici con materie prime naturali.

"Di solito le molecole o le materie prime per la protezione solare che utilizziamo sono basate sulla sintesi organica, quindi su filtri solari sintetici, alcuni dei quali sono già stati vietati in alcuni stati degli Stati Uniti a causa del loro profilo ambientale e di sicurezza - dice Tisenkopfa-Iltnere -. Si tratta quindi di una sfida globale: come possiamo migliorare? E, soprattutto, farlo in modo pulito?".

Per produrre una protezione solare naturale pulita o organica bisogna utilizzare minerali come l'ossido di zinco. "Ma c'è un altro ostacolo per il nostro laboratorio: questi minerali producono una struttura molto pesante - dice Tisenkopfa-Iltnere -. Utilizzando le nostre attrezzature ad alta tecnologia e il nostro know-how per la creazione di emulsioni molto fini che garantiscono un'ottima spalmabilità, siamo riusciti a incorporare una parte minerale per produrre una protezione solare spalmabile davvero bella, sicura, con un ottimo profilo ambientale e piacevole da usare".

Condividi questo articolo