EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Tav Torino-Lione, a rischio 300 milioni di finanziamenti europei

Tav Torino-Lione, a rischio 300 milioni di finanziamenti europei
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Tav Torino-Lione, a rischio 300 milioni di finanziamenti europei

PUBBLICITÀ

L'attesa del governo sulla nuova linea ferroviaria per collegare Torino a Lione potrebbe costare 300 milioni di finanziamenti europei al progetto. Un rischio che sarà scongiurato solo se i bandi per i lavori saranno pubblicato entro marzo.

L'esecutivo gialloverde è diviso: forte dell'analisi costi - benefici voluta dal ministro delle infrastrutture i 5 Stelle vorrebbero cancellarla; Matteo Salvini ha ribadito ancora oggi che vuole portarla a termine. "Farò di tutto per farla", ha risposto a chi gli chiedeva se ci fosse uno scambio con il voto sulla sua immunità, approvata dal parlamento con il sostegno dei pentastellati.

Il costo della parte italo-francese della nuova linea, quella del tunnel di base, è di 8 miliardi e 600 milioni. L'Unione europea contribuisce per il 40%, ma potrebbe salire al 50%.

Giovedì il parlamento italiano ha approvato una mozione con l'impegno a "ridiscutere integralmente il progetto". La decisione potrebbe essere rimandata fino alle elezioni europee. Il presidente della Regione Sergio Chiamparino vuole un referendum consultivo sull'opera. "Devono decidere i due Paesi", ha detto il Presidente della Commissione europea **Jean-Claude Juncker.
**

Porta a Porta - 21 febbraio 2019

? Il mio intervento di ieri sera a Porta a Porta sulla TAV ❗️ Ho appena inviato una lettera a Nino Boeti, presidente del Consiglio Regionale del Piemonte. Gli ho chiesto di poter fare una comunicazione martedì prossimo sulla TAV, anche al fine di verificare la possibilità di indire un referendum sull’opera ai sensi dell’articolo 86 dello Statuto regionale.

Publiée par Sergio Chiamparino sur Vendredi 22 février 2019
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Tav Sì, Tav No: cosa sta succedendo?

Nvidia è la società con il più alto valore di Borsa al mondo

Tesla: assemblea azionisti dà ok a maxi compenso di Elon Musk da 52 miliardi di euro