FMI aumenta le stime di crescita economica della regione Asia-Pacifico

FMI aumenta le stime di crescita economica della regione Asia-Pacifico
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Tasso al 5.5% rispetto al 5.3% calcolato nel 2016.

PUBBLICITÀ

Il Fondo Monetario Internazionale ha aumentato al 5.5%, la previsione sul tasso di crescita dell’economia della regione Asia- Pacifico, relativo al 2017. Un avanzamento di qualche punto rispetto alla stima del 5.3% calcolata nell’ottobre 2016.

Nel documento pubblicato oggi dal titolo “Regional Economic Outlook for Asia and the Pacific”, l’FMI ha comunque segnalato incertezza per il periodo a medio termine, a causa di un rallentamento nella produzione in tutta l’area.

How much could Asian countries grow in 2017 and 2018? #IMFAsiahttps://t.co/apOAXDesd6pic.twitter.com/FiKREOx84L

— IMF (@IMFNews) May 9, 2017

Le prospettive d’incremento per Cina e Giappone vedono rispettivamente il primo paese al +6.6% e il secondo all’ 1.2%, grazie all’impiego di politiche di sostegno all’economia. Al ribasso invece la stima relativa all’India, con il 7.2% , anche se l’economia del paese resta tra quelle con la maggiore crescita al mondo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

BCE, verso un taglio dei tassi d'interesse nel 2024?

Di quanti soldi hai bisogno per essere felice? Gli Europei si accontentano di meno

Fiumi, uccelli, cultura: ecco i temi selezionati per le nuove banconote in euro