EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Grecia: nuovi negoziati per il salvataggio, chiesti riduzione no tax area e tagli a pensioni

Grecia: nuovi negoziati per il salvataggio, chiesti riduzione no tax area e tagli a pensioni
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Mercato del lavoro, sistema pensionistico e contratti collettivi.

PUBBLICITÀ

Mercato del lavoro, sistema pensionistico e contratti collettivi. Sono le riforme richieste dai creditori internazionali alla Grecia per ricevere la prossima tranche del piano di salvataggio.

Ad Atene riprendono i negoziati, ma il governo guidato da Alexis Tsipras precisa che queste misure verranno bilanciate da altre di natura opposta, come la riduzione dell’Iva. “Ci saranno vincitori e perdenti”, ha ammesso il ministro delle Finanze, Euclide Tsakalotos.

La scorsa settimana, a Bruxelles è stato raggiunto un compromesso che dovrà essere perfezionato a livello tecnico. Atene dovrebbe varare un ulteriore abbassamento della soglia di esenzione fiscale totale sui redditi, assieme ad ulteriori tagli alle pensioni che sono stati già ritoccate al ribasso undici volte.

La Grecia ha sottoscritto, dal 2010, quattro piani di salvataggio. Finora sono stati erogati 31,7 miliardi di euro rispetto al valore complessivo di 86 miliardi.

questa è la volta buona in cui la Grecia salta (dall'euro). Proprio perchè non se ne parla Guarda la fuga dei soldi dalle banche greche pic.twitter.com/Z3tIX8L7vN

— Giovanni Zibordi (@gzibordi) February 28, 2017

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Auto elettriche, litio inquinante e costoso: dal manganese allo zinco, ecco le alternative

Elezioni europee: le sfide per le banche europee

La Bce taglia i tassi di interesse di 25 punti base