EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Turismo turco a picco: -40% da maggio (e continuerà così)

Turismo turco a picco: -40% da maggio (e continuerà così)
Diritti d'autore 
Di Diego Giuliani
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Terrorismo, tensioni con la Russia e fallito golpe: una miscela letale che sta strangolando il settore

PUBBLICITÀ

Arrivi in calo di oltre il 40% da maggio e cifre ai minimi da 22 anni. Bandiera a mezz’asta del turismo turco e strade semivuote parlano di un settore che dopo le tensioni con la Russia e gli attentati, sta ora pagando care anche le incertezze innescate dal fallito colpo di Stato.

Turkish tourist arrivals plummet 40 percent in June, biggest drop in 22 years https://t.co/mR4SPlbAWDpic.twitter.com/RD318yBpe3

— Miss Anonymous32 (@MissAnonymous32) July 28, 2016

“L’effetto terrorismo sul turismo turco. Il nostro servizio del 29 giugno”

Il precedente record negativo di maggio è stato superato di oltre sei punti percentuali e secondo il Ministero turco del Turismo la picchiata proseguirà con gli stessi ritmi anche a luglio ed agosto. Thomas Cook già ne tira le prime conseguenze: ma se il colosso dei viaggi organizzati è costretto a tagliare le stime per il 2016, lo Stato turco potrebbe seguirlo in scia. Nel 2015 capace di generare, da solo, l’1% del PIL, il turismo rischia secondo diversi esperti di chiudere l’anno con una contrazione di ben il 25%.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il sentimento economico per la Germania scende più del previsto: ripresa a rischio?

Elezioni Francia, cosa cambia per l'economia se vince il Rassemblement national?

Dove è più costoso costruire appartamenti in Europa?