EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Vodafone nei guai in India, il fisco chiede 2 mld di dollari

Vodafone nei guai in India, il fisco chiede 2 mld di dollari
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Una cartella esattoriale da due miliardi di dollari. Mittente: il fisco indiano. Destinatario: Vodafone. In caso di mancato saldo, specifica

PUBBLICITÀ

Una cartella esattoriale da due miliardi di dollari. Mittente: il fisco indiano. Destinatario: Vodafone.

In caso di mancato saldo, specifica l’avviso, i beni del gigante delle telecomunicazioni potrebbero essere sottoposti a sequestro.

La vicenda è solo l’ultimo capitolo di una saga cominciata nel 2007, quando Vodafone entrò nel Paese asiatico con l’acquisto dell’operatore mobile di Hutchison.

L’azienda britannica, dissero le autorità dopo vari tira e molla, è tenuta a pagare una tassa sulle plusvalenze di tale operazione. Oggi la disputa è diventata oggetto di un arbitrato internazionale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sparatoria a Washington. Diversi i feriti

Addio a Richard Rogers. L'architetto firmò con Renzo Piano il progetto del Centre Pompidou

Il Long Covid dura quattro mesi. Colpisce il 14% delle persone infettate