EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Richiesto il prestito all'FMI. Atene si piega ai creditori internazionali

Richiesto il prestito all'FMI. Atene si piega ai creditori internazionali
Diritti d'autore 
Di Diego Giuliani
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La domanda ufficializza un altro degli adempimenti richiesti ad Atene dal summit del 13 luglio

PUBBLICITÀ

La Grecia adempie nel dolore a un’altra richiesta dei suoi creditori internazionali. L’FMI ha confermato di aver ricevuto da Atene la richiesta di un nuovo piano d’aiuti.

Greece releases its letter to IMF #Greecepic.twitter.com/OWSTbwGKxj

— Derek Gatopoulos (@dgatopoulos) 24 Luglio 2015

Il via libera è arrivato dopo un nuovo round di consultazioni fra il premier Tsipras e i leader delle formazioni che sostengono l’accordo siglato al cruciale summit del 13 luglio.

Tsipras briefs party leaders as ground laid for creditors http://t.co/gFrKs35vukpic.twitter.com/7rMaIF0HWa

— Kathimerini English (@ekathimerini) 24 Luglio 2015

In principio osteggiato dal governo greco, l’adempimento rientra fra quelli imposti ad Atene per evitarle l’uscita dalla zona euro. Il Fondo Monetario Internazionale ha fatto sapere che modalità e calendario del nuovo piano d’aiuti verranno ora discussi con l’esecutivo greco e con gli altri partner europei.

Sostituito alle Finanze il recalcitrante Varoufakis con il più accondiscendente Tsakalotos, Tsipras è riuscito a far approvare dal Parlamento già due tornate di riforme, richieste dai creditori internazionali.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Auto elettriche, litio inquinante e costoso: dal manganese allo zinco, ecco le alternative

Elezioni europee: le sfide per le banche europee

La Bce taglia i tassi di interesse di 25 punti base