EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Asportato tumore dal viso, mandibola ricostruita con il perone

Massa di 1,4 kg. Intervento di 8 ore al Galeazzi di Milano
Massa di 1,4 kg. Intervento di 8 ore al Galeazzi di Milano
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 04 LUG - Pesava un chilo e quattrocento grammi la massa tumorale, un ameloblastoma, rimossa dal volto di Angelo, un uomo di 38 anni, dall'équipe del professor Alessandro Baj, responsabile dell'Unità di Chirurgia maxillo-facciale dell'ospedale Galeazzi-Sant'Ambrogio di Milano (Gruppo San Donato), che ne ha ricostruito la mandibola impiegando una porzione di osso del perone del paziente stesso. L'ameloblastoma - una neoplasia benigna dell'osso mascellare non metastatica ma molto aggressiva localmente e che ha origine dalle cellule atte alla produzione dello smalto dentale - aveva compromesso in maniera significativa la vita di Angelo che faticava a deglutire, ad alimentarsi e a respirare. In un'unica operazione durata 8 ore, Baj e la sua équipe hanno rimosso, mediante un doppio accesso da bocca e collo, la massa tumorale e la mandibola, mentre parallelamente si è proceduto con l'espianto del perone - con l'arteria peroniera e le vene - che è stato modellato al fine di riprodurre, anche grazie all'ausilio di mezzi di fissazione, l'esatta curvatura della mandibola. Si tratta quindi di un trapianto autologo, di un tessuto che viene poi rivascolarizzato con tecniche microvascolari, che permettono pertanto al tessuto trapiantato di essere subito irrorato dal sangue. "Il tasso di successo è molto alto, tuttavia è possibile avere una recidiva, pertanto il follow up post-operatorio - dice Baj - sarà di 5 anni, esattamente come accade per alcuni tumori maligni". In un secondo tempo Angelo verrà sottoposto a un nuovo intervento che prevede l'impianto dei denti, il ripristino della funzionalità di labbro e bocca, poiché il tumore aveva intaccato anche la muscolatura del volto, nonché il miglioramento dell'aspetto della cicatrice sul collo e la rimozione della pelle in eccesso. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, il discorso di Vance alla convention repubblicana: "Con Biden America più povera e debole"

Turchia: Erdogan allenta il disegno di legge contro i cani randagi, 4mila a rischio soppressione

Ondata di caldo estremo in Europa meridionale, da bollino rosso 14 città italiane