EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Terra agli indigeni in Amazzonia, la Corte Suprema rinvia la decisione

La protesta in Brasile
La protesta in Brasile Diritti d'autore Gustavo Moreno/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Gustavo Moreno/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Protesta per l'ennesimo rinvio delle misure in favore delle comunità che vivono nella foresta in Brasile

PUBBLICITÀ

La terra agli indigeni, ma è tutto rinviato. Ancora una volta. Il caso resta nella selva oscura, che per l'occasione è l'Amazzonia, nonostante il pressing del corteo d'altre epoche che attraversa il Brasile. La Corte Suprema del Paese sudamericano prende altro tempo per decidere se legalizzare i confini di vaste riserve da dare agli indigeni. Il ministro della Giustizia vuole riflettere ed esaminare meglio il caso. La comunità composta da milioni di persone vive nella foresta, mentre un numero crescente di cercatori d'oro, taglialegna e allevatori abusivi continua, nell'attesa del verdetto, ad accedere all'area.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Amazzonia in trappola fra la povertà locale e l'egoismo occidentale

Madonna riempie la spiaggia di Copacabana: il concerto è record

Inondazioni in Brasile: almeno 55 morti e 70mila sfollati