EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

C'era una volta il telegramma, ma in Italia resiste

La Germania ha abolito il servizio con il 2023
La Germania ha abolito il servizio con il 2023
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLZANO, 13 GEN - La Germania con il primo gennaio ha detto addio ai telegrammi. Il servizio è stato sospeso perché nel 2022 la media mensile non superava i 300 telegrammi. Una curiosità è il colpo di coda il 31 dicembre, l'ultimo giorno possibile, con ben 3228 invii. In Alto Adige, come nel resto del territorio nazionale, il telegramma è invece ancora un servizio apprezzato, anche se i numeri a causa di pec, mail e whatsapp ovviamanente sono scesi. Sono circa 200 quelli che ogni mese vengono spediti solo in Alto Adige. "Poste italiana manterrà il servizio", conferma il direttore provinciale Luca Passero. "Si tratta - aggiunge - di un servizio che non ha grandissimi numeri, comunque viene ancora richiesto". In Italia il telegramma può essere spedito anche online dal computer a casa e non è più necessario recarsi all'ufficio postale. Un messaggio fino a 20 parole costa 5,50 euro, mentre quelli all'estero 0,25 euro a parola. Nel 2023 il telegramma viene utilizzato soprattutto da privati per le condoglianze oppure dall''amministrazione pubblica per convocazioni, come per esempio per concorsi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 13 giugno - Serale

Il giornalista Usa Evan Gershkovich sarà processato in Russia con l'accusa di spionaggio

Presunto attacco degli Houthi contro una nave diretta a Venezia: fuoco a bordo