Judo: Abu Dhabi Grand Slam, due ori per la Cina

Access to the comments Commenti
Di Euronews
La judoka cinese Zhenzhao MA, medaglia d'oro
La judoka cinese Zhenzhao MA, medaglia d'oro   -   Diritti d'autore  Screengrab from Euronews video   -  

Grand Slam di judo ad Abu Dhabi, terza ed ultima giornata in terra emiratina avara di soddisfazioni per i colori italiani, gioisce la Cina che porta a casa due medaglie d’oro.

Tra gli uomini -90 kg, su tutti il georgiano GVINIASHVILI, che sconfigge nell’atto conclusivo per waza-ari il transalpino TASSIER.

Per il vincitore si tratta della medaglia n. 27 conquistata nel World Judo Tour.

Bronzo per l’olandese SMINK ed il serbo MAJDOV.

Consegna le medaglie il presidente della Federazione di wrestling e judo degli Emirati Arabi, Mohammed Bin Thaaloob Al Derie.

"Ovviamente sono molto felice per l'ennesima medaglia d'oro del Grand Slam e per la mia prestazione in generale - dice il vincitore - ero molto ben preparato per questo Grand Slam e sono assai contento per la mia prestazione.

Sono molto felice di aver guadagnato così tante medaglie nell'IJF World Tour, spero che in futuro guadagnerò medaglie olimpiche e mondiali".

Categoria uomini -100 kg: a sbaragliare la concorrenza ci pensa il canadese REYES, giustiziere in finale del naturalizzato spagnolo SHERAZADISHVILI.

Primo oro nel World Judo Tour anche per lui.

Terza piazza per l’altro canadese ELNAHAS ed il serbo KUKOLJ.

A consegnare le medaglie è il direttore degli arbitri IJF, Florin Daniel Lascau.

Categoria donne -78 kg: sugli scudi la cinese Zhenzhao MA, oro dopo il successo nella finalissima ai danni della britannica POWELL.

Per la vincitrice è il primo oro in un Grand Slam.

Terzo gradino del podio per la kosovara KUKA e la tedesca OLEK, settima l’azzurra Giorgia STANGHERLIN.

Consegna le medaglie il tesoriere generale dell'IJF, Naser Al Tamimi.

"Dopo i Mondiali mi sentivo un po' stanca - afferma la cinese - ma quando sono venuta qui la mia squadra e il mio allenatore mi hanno aiutato molto, ho superato la stanchezza, mi sentivo bene sul tatami e volevo vincere la medaglia d'oro".

Tra le donne +78 kg, su tutte la cinese Xin SU, la quale sconfigge la georgiana SOMKHISHVILI, argento.

Terzo gradino del podio per la transalpina FONTAINE e la lusitana NUNES, settima l'italiana Asya TAVANO.

A consegnare le medaglie è Lisa Allan, membro dell'IJF EC.

Categoria uomini +100 kg: qui vince il ceco KRPALEK, che batte in finale l'olandese SPIJKERS.

Terza piazza per il tagico RAKHIMOV e lo sloveno MARINIC.

A consegnare le medaglie è il presidente della Federazione di Judo del Tagikistan, Nurullo Loiqov.

L'emiratino KOSTOEV ha dato ai fan di casa qualcosa per cui rallegrarsi con questo straordinario momento di judo: un'ispirazione per i giovani appassionati in tutti gli Emirati Arabi.

Tre giorni davvero intensi, ben organizzati dagli Emirati Arabi e ricchi di soddisfazioni per i judoka italiani, anche se solo nei primi due della competizione: appuntamento in Azerbaigian, a inizio novembre.

Abu Dhabi accoglierà di nuovo il judo il prossimo anno.