EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Più di 80 migranti annegano davanti alle coste siriane

Naufragio davanti alla Siria
Naufragio davanti alla Siria Diritti d'autore -/AFP or licensors
Diritti d'autore -/AFP or licensors
Di euronews e ansa
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sale a 81, per lo più donne e bambini, il numero dei migranti morti nel naufragio delle ultime ore avvenuto al largo delle coste libanesi

PUBBLICITÀ

Sale a 81, per lo più donne e bambini, il numero dei migranti morti nel naufragio delle ultime ore avvenuto al largo delle coste libanesi confinanti con quelle siriane. Lo ha riferito l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria, secondo cui il numero dei dispersi è ancora alto e quello delle vittime aumenta di ora in ora.

Il sogno infranto dell'Europa

Si stima che sull'imbarcazione, naufragata al largo della città siriana di Tartus, fossero stipate 150 persone, per lo più famiglie composte da donne, bambini e adolescenti. Alcuni dei sopravvissuti hanno confermato che il barcone, salpato dalla città libanese di Tripoli, trasportava migranti che volevano raggiungere l'Italia, Cipro o altri paesi europei. Molti dei siriani annegati avevano venduto tutte le loro proprietà col sogno di raggiungere l'Europa.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Grecia: ingresso rifiutato a migranti iracheni, bloccati fuori dal campo profughi

Grecia, centinaia di migranti yazidi cercano un campo dove stare

Italia, in un giorno approdano 2000 migranti: è record