EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Scoperti oltre 2000 lavoratori irregolari, 22 indagati

GdF Pavia, ricevevano compensi irrisori e vivevano in fabbrica
GdF Pavia, ricevevano compensi irrisori e vivevano in fabbrica
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 04 AGO - La Guardia di Finanza di Milano ha scoperto oltre 2000 lavoratori irregolari. Al termine dell'indagine - si legge in una nota - sono 22 le persone indagate dalla Procura della Repubblica di Milano per reati fiscali e fallimentari connessi alla somministrazione illecita di manodopera. In particolare, le indagini condotte dalla Compagnia di Gorgonzola hanno riguardato tre cooperative che, dal 2014 al 2019, pur avendo numerosi lavoratori dipendenti, presentavano evidenti profili di rischio fiscale sintomatici dell'assenza di una reale struttura aziendale, come omessi versamenti delle imposte o indebite compensazioni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace

Blocco informatico: lento ripristino delle attività dopo l'aggiornamento di Crowdstrike