This content is not available in your region

Cuba: si cercano i dispersi tra le macerie dell'hotel Saratoga

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
L'hotel Saratoga all'Havana
L'hotel Saratoga all'Havana   -   Diritti d'autore  Ramon Espinosa/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

Sale a 26 la conta dei morti nell'esplosione che venerdì ha devastato l'hotel Saratoga all'Havana. Tra i morti, secondo la stampa locale, ci sono due minori e una gestante. I parenti dei dispersi hanno passato la notte accanto ai soccorritori all'Havana vieja.

"Mia figlia lavora al Saratoga, è lì da ieri alle otto del mattino e ancora non so niente di lei. Non è all'obitorio, non è in ospedale, e sono stanca delle bugie in TV".

Per Ramiro Valdés, comandante dei soccorritori, l'ipotesi più probabile è che il disastro sia stato causato da una fuga di gas. "Su uno qualsiasi dei piani potrebbe esserci stata una fuga di gas, perché su quei piani ci sono cucine di servizio. Sicuramente nessuno ha controllato niente (...) hanno collegato il gas e lì si vede il danno. Questa è la mia prima impressione, anche se può essere perfezionata".

Il Saratoga era l'hotel delle star

Il Saratoga era uno dei più lussuosi alberghi dell'Havana, in un edificio del diciannovesimo secolo.

Nell'hotel al momento dell'incidente non c'erano ospiti, era nei giorni finali di una ristrutturazione, la riapertura era prevista per martedì.