This content is not available in your region

Inni a Mussolini e aggressione omofoba a ragazzini a Ferrara

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Insulti e lanci di petardi da altri giovani, video web virale
Insulti e lanci di petardi da altri giovani, video web virale

(ANSA) – BOLOGNA, 02 NOV – “Conoscete Benito Mussolini?
Sapete che lui vi brucerebbe tutti?” Frasi come queste,
accompagnate dal lancio di petardi e perfino di un piccione
morto, sono state rivolte a un gruppo di giovani e giovanissimi
Lgbt, tra i 12 e i 19 anni, domenica pomeriggio in pieno centro
a Ferrara. Un’aggressione omofoba da parte di un gruppo di
giovani tra 17 e 25 anni, ripresa tra l’altro dal telefonino di
una vittima che l’ha postata sui social come denuncia, facendola
diventare virale. Lo riporta oggi la stampa locale. I ragazzi oggetto dell’aggressione erano seduti a
chiacchierare, ha riferito la madre di uno di loro alla Nuova
Ferrara: “Mia figlia aveva giusto una borsetta ‘rainbow’”,
arcobaleno. “Conoscono alcuni dei giovani che li hanno aggrediti
- aggiunge – in altre occasioni c’erano state battute,
allusioni, ma niente di simile a quanto accaduto l’altra sera”.
La famiglia, sottolinea la donna, ha contattato Arcigay Ferrara
che si è messa a disposizione per eventuali supporti legali,
visto che c‘è l’intenzione di “presentare formale denuncia”. “Mi
auguro che anche altri genitori scelgano di unirsi a me”, ha
detto al Resto del Carlino. I ragazzi, secondo quanto riferito, sarebbero stati presi di
mira da insulti omofobi, con riferimenti a Mussolini, e da
petardi. Scossi, hanno chiamato subito il 112 e la pattuglia ha
allontanato gli aggressori consigliando loro di sporgere
denuncia. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.