This content is not available in your region

Liberia: povero ma onesto, trova 50mila dollari e li restituisce

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Ambasciatore dell'integrità - Liberia
Ambasciatore dell'integrità - Liberia   -   Diritti d'autore  AFP

Si è imbattuto in una borsa di plastica piena di contanti, 50mila dollari, e li ha restituiti.

Un gesto di alto valore morale valso a Emmanuel Tuloe, giovane liberiano che se ne è reso protagonista, il riconoscimento di ''Ambasciatore dell'integrità''.
Integro in un Paese - la Liberia - in cui il 44% della popolazione vive con meno di 1,9 dollari al giorno.

Il presidente ed ex stella del calcio George Weah ha invitato il ragazzo per un'udienza, offrendogli una ricompensa di 10.000 dollari e una borsa di studio fino al livello di master con un emolumento di 500 dollari al mese.

Emmanuel Tuloe, che guida una moto per vivere, ha raccontato di aver restituito il denaro dopo aver sentito alla radio la supplica della donna d'affari che lo aveva perso.

"I miei amici mi dicevano che sono molto stupido e che non diventerò mai ricco in vita mia", ha detto Tuloe.

"I miei genitori non mi hanno insegnato a rubare, così ho deciso di riportare il denaro", ha aggiunto. "Non era per me".

La storia è stata ampiamente riportata in Liberia, Paese che si sta ancora riprendendo dopo le guerre civili dal 1989 al 2003 e la crisi di Ebola dell'Africa occidentale del 2014-16.