This content is not available in your region

Raid aerei etiopi sul Tigrè: almeno tre morti

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
frame
frame   -   Diritti d'autore  frame

È di almeno tre morti e di numerosi feriti il bilancio del bombardamento aereo compiuto da velivoli militari etiopi sulla città di Makallé, capoluogo regionale del Tigrè, che mette fine a diversi mesi di calma.

Secondo alcuni residenti gli aerei avrebbero colpito un mercato all'aperto ma anche alcuni quartieri periferici, dove sarebbero rimasti uccisi tre bambini della stessa famiglia.

I raid aerei sono arrivati pochi giorni dopo l'inizio di una nuova offensiva contro le forze che si battono per l'indipendenza del Tigrè e che da giugno scorso sarebbero riuscite a riprendere il controllo di buona parte della regione, da dove l'esercito di Addis Abeba si è ritirato.

Le forze tigrine ora cercano di fare pressioni sul governo etiope per rimuovere il blocco imposto alla regione, che rende molto difficile perfino gli approvvigionamenti di generi di prima necessità per la popolazione civile.