EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Russia: precipita elicottero turistico in una celebre riserva naturale in Kamchatka

Elicottero precipitato nella riserva di Kronotsky: operazioni di soccorso sulle sponde del lago Kuril in Kamchatka
Elicottero precipitato nella riserva di Kronotsky: operazioni di soccorso sulle sponde del lago Kuril in Kamchatka Diritti d'autore Ministero delle Emergenze russo via AP
Diritti d'autore Ministero delle Emergenze russo via AP
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Otto persone sono state salvate, altre otto risultano disperse. L'elicottero si trova a 100 metri di profondità nel lago Kuril

PUBBLICITÀ

Un elicottero turistico è precipitato in Russia nelle prime ore di giovedì nel lago vulcanico di Kuril, nella riserva naturale di Kronotsky in Kamchatka. Secondo le informazioni fin qui raccolte, otto persone risultano disperse, altre otto sono state salvate

A bordo c'erano tredici vacanzieri, tra cui un bambino, e tre membri dell'equipaggio.

Il velivolo si trova a 100 metri di profondità, rendendo difficili le operazioni di salvataggio nella zona, raggiungibile solo per via aerea. 

Un'inchiesta dovrà chiarire le cause dell'incidente. Secondo le prime ricostruzioni c'era una fitta nebbia al momento del disastro.

La riserva è un'area protetta con numerosi vulcani, nota per l'unico campo geyser della Russia e per le migliaia di orsi che qui vivono. È frequentata da scienziati e da turisti disposti a pagare centinaia di euro per raggiungerla dal cielo.  

Lo scorso mese un aereo era precipitato in fase di atterraggio in uno scalo in Kamchatka, a Palana, a causa del maltempo, uccidendo tutti i 28 passeggeri.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elicottero scomparso: ritrovati i corpi senza vita delle sette persone a bordo

Russia, aereo sparito nel nulla: a bordo 28 persone

Russia: espulso addetto militare ambasciata britannica, per Mosca è "persona non grata"