ULTIM'ORA
This content is not available in your region

L'anniversario della tragedia di Marcinelle e le morti sul lavoro

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Marcinelle
Marcinelle   -   Diritti d'autore  Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Di lavoro si muore, oggi come allora. Quest'anno ricorre il 65° anniversario della tragedia mineraria di Marcinelle, nella quale persero la vita 262 minatori, di cui ben 136 erano cittadini italiani.
Da 20 anni, l'8 agosto - che rimanda alla mattanza in Belgio - commemora dunque simbolicamente tutti i lavoratori scomparsi nell'esercizio della professione.

Morti sul lavoro

L'attuale contabilità del dolore porta a 538 i decessi sul lavoro nei soli primi sei mesi dell'anno: quasi 3 persone al giorno. Non un evento disastroso come quello avvenuto, nel 1956, alla miniera di carbone Bois du Cazier di Marcinelle, ma uno stillicidio continuo.

Eppure - come ricorda il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella - da Marcinelle l'Europa ha appreso l'importante lezione di dover porre diritti e tutele al centro del processo di integrazione continentale.

Cosa accadde a Marcinelle

Bois du Cazier era un pozzo vecchio, scavato nel 1830, e la manutenzione non era sempre fatta secondo le regole.
La mattina di quell'8 agosto qualcosa ha cominciato a non funzionare: due vagoncini escono dalla loro sede e sbattono contro una putrella. È l'effetto domino: la putrella trancia una condotta d’olio, i cavi telefonici e quelli elettrici. Nel pozzo di entrata dell'aria si scatena un incendio: il fumo penetra nella miniera.

Nelle gallerie i minatori cercano una via di fuga, ma non riescono. Gli addetti riuscirono a raggiungere i pozzi solo diversi giorni più tardi: vi trovarono 262 corpi senza vita. Solo 13 minatori sopravvissero.

Dal Capo dello Stato - si legge in una nota del Quirinale - il pensiero più rispettoso e la vicinanza della Repubblica ai familiari di quanti hanno perso la vita sul luogo di lavoro, emblematicamente rappresentati dai parenti delle vittime di Marcinelle.