ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Red Bull X-Alps: Christian Maurer è l'aquila delle Alpi!

Access to the comments Commenti
Di Cinzia Rizzi
euronews_icons_loading
La Red Bull X-Alps 2021
La Red Bull X-Alps 2021   -   Diritti d'autore  Red Bull & 3mpg Media
Dimensioni di testo Aa Aa

Un volo sulle Alpi, da Salisburgo a Zell am See, in Austria, passando per Germania, Svizzera, Francia e Italia, con il giro di boa sul tetto d'Europa, il Monte Bianco. Questa è la Red Bull X Alps, la più famosa gara di escursionismo e parapendio di distanza al mondo.

La Red Bull X-Alps è la gara d'avventura più dura del mondo. È una competizione a piedi e in volo, attraverso 1.238 km di terreno alpino, in cui i concorrenti corrono, scalano le montagne e volano con il parapendio.

La decima edizione è iniziata il 20 giugno in Austria e il percorso è il più lungo e impegnativo nella storia della gara. Invece di finire nel Mar Mediterraneo, gli atleti quest'anno viaggiavano su un percorso andata e ritorno attraverso le Alpi, da Salisburgo al Monte Bianco e poi di nuovo in terra austriaca a Zell am See. 12 checkpoint, in cinque Paesi.

29 atleti d'élite, provenienti da 15 Paesi, schierati alla partenza e uno che ha tagliato il traguardo per primo, per la settima volta consecutiva: lo svizzero Christian 'Chrigel' Maurer, che ha impiegato 8 giorni, 6 ore, 30 minuti e 28 secondi per percorrere gli oltre 1000 chilometri della competizione.

Un altro elvetico, Patrick von Känel, ha conquistato, la piazza d'onore, dopo uno sprint testa a testa fino al traguardo con l'austriaco Simon Oberrauner, che ha chiuso terzo.

Video editor • Cinzia Rizzi