ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Documenti con segreti militari trovati alla fermata di un bus nel Kent

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Documenti con segreti militari trovati alla fermata di un bus nel Kent
Diritti d'autore  AP/Georgian Interior Ministry
Dimensioni di testo Aa Aa

Il ministero della Difesa britannico ha aperto un'indagine dopo la scoperta, alla fermata di un autobus nel Kent, di documenti segretissimi classificati come sensibili. Secondo fonti di stampa tra di essi ve ne sono alcuni relativi al transito di una nave da guerra britannica al largo della Crimea, la scorsa settimana.

In un comunicato diffuso sui social media il ministero ha scritto, non senza imbarazzo, che "i documenti sono stati recuperati da un cittadino, e un dipendente nello stesso momento ne ha segnalato lo smarrimento", per poi chiudere sostenendo che "sarebbe inappropriato ogni ulteriore commento".

Tra le carte recuperate ci sarebbero anche valutazioni sul rischio di reazioni aggressive da parte della Russia dopo il passaggio davanti alla Crimea della HMS Defender, che ha provocato alcuni tiri di avvertimento da parte di unità russe.

Alla luce delle rivelazioni, che la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova definisce "l'ennesima provocazione", parrebbe che Londra abbia calcolato il rischio confermando lo stesso la missione davanti alla regione annessa di fatto da Mosca, proprio per dare un segnale politico.

Dopo l'incidente, il ministero degli Esteri russo ha convocato l'ambasciatrice britannica, alla quale è stata consegnata una nota formale di protesta.