ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Gb: ex speaker della Camera dei comuni lascia i Tory e passa ai Labour

Di Margherita Criscuolo
euronews_icons_loading
John Bercow, ex speaker della Camera dei comuni
John Bercow, ex speaker della Camera dei comuni   -   Diritti d'autore  AP Photo/Frank Augstein
Dimensioni di testo Aa Aa

Il suo richiamo all’ordine dei parlamentari britannici lo ha reso famoso anche fuori dai confini del Regno Unito: dopo una lunghissima militanza nei Tory, l’ex speaker della Camera dei comuni John Bercow cambia fede politica e passa ai Laburisti.

L’ex conservatore si unisce all’opposizione attaccando duramente il premier Boris Johnson e il suo partito che definisce, in un’intervista all’Observer, "reazionario, populista, nazionalista e a volte perfino xenofobo".

Per un decennio Bercow, 58 anni, ha ricoperto il ruolo di severo "arbitro" della camera bassa del Parlamento britannico, moderando i dibattiti, spesso indisciplinati, sulla Brexit. Si è dimesso nel 2019.

Dopo quelle dimissioni, ora arrivano anche quelle dal partito conservatore che, secondo lui, "deve essere sostituito". Il compito lo affida ai laburisti, ritiene che siano "gli unici in grado di raggiungere l'obiettivo, la sola opzione credibile".