ULTIM'ORA
This content is not available in your region

La Spagna dice addio alla mascherina: ora in Europa resta solo l'Italia

Di Antonio Michele Storto
Madrid, 18 maggio: il premier spagnolo Pedro Sanchez si rimette la mascherina dopo aver parlato a Palazzo Moncloa
Madrid, 18 maggio: il premier spagnolo Pedro Sanchez si rimette la mascherina dopo aver parlato a Palazzo Moncloa   -   Diritti d'autore  Manu Fernandez/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Addio mascherine, o quantomeno prendiamoci una pausa di riflessione all'aria aperta.

È quanto deve aver pensato la maggioranza degli spagnoli, dal momento che Il premier Pedro Sanchez ha deciso di farsi interprete dei loro desideri, annunciando l'imminente fine dell'obbligo di indossare la mascherina all'aperto.

Sanchez ha indetto un Consiglio dei ministri straordinario per approvare la misura, che dovrebbe entrare in vigore a partire dal 26 giugno.

“ Vorrei fare un annuncio molto importante per i 47 milioni di connazionali del nostro Paese" ha detto Sanchez iniziando il suo intervento durante la chiusura dell'incontro del Cercle d'Economia a Barcellona. "Vorrei dirvi che giovedì prossimo terremo un Consiglio dei ministri straordinario e nel quale proporremo che la mascherina non sia più obbligatoria negli spazi liberi da sabato 26 giugno",

Se approvato, la Spagna sarà uno dei paesi che ha impiegato più tempo per attuare questa misura,.

A temporeggiare - per approvare questo allentamento, che in Francia, ad esempio, è stato approvato questo giovedì - è rimasta in pratica la sola Italia.

L'ipotesi, nel belpaese, è che la misura entri in vigore da metà luglio: nei giorni scorsi, il premier Draghi ne ha discusso con diversi interlocutori nel governo, tra i quali il consenso all'iniziativa pare trasversale

Sanchez intanto ha assicurato che la Spagna cambierà parecchio nelle settimane a venire.

"Le nostre strade, i nostri volti, riacquisteranno il loro aspetto normale nei prossimi giorni", ha affermato Sánchez, che ha colto l'occasione per ribadire che il suo governo sta raggiungendo tutti gli obiettivi che si era prefissato per quanto riguarda la risposta sanitaria.