EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Aemilia 1992: ergastolo a Nicolino Grande Aracri e tre assolti

Assolti gli altri tre imputati per gli omicidi di 'ndrangheta
Assolti gli altri tre imputati per gli omicidi di 'ndrangheta
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 02 OTT - Ergastolo per Nicolino Grande Aracri, assolti gli altri tre imputati Angelo Greco, Antonio Lerose e Antonio Ciampà "per non aver commesso il fatto". È la sentenza emessa poco fa dalla Corte d'Assise del tribunale di Reggio Emilia per il processo 'Aemilia 1992', uno dei filoni del maxiprocesso alla 'ndrangheta emiliana. I quattro erano accusati di omicidio volontario, premeditato e aggravato del metodo mafioso nei confronti di Nicola Vasapollo, 33enne di Cutro, assassinato il 21 settembre 1992 a Reggio Emilia e di Giuseppe Ruggiero, 35enne cutrese, ammazzato da quattro uomini travestiti da carabinieri il 22 ottobre '92 a Brescello, sempre nel Reggiano. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Estonia, la premier Kallas si dimette: guiderà la diplomazia dell'Unione europea

Le notizie del giorno | 15 luglio - Pomeridiane

Nel sud della Romania, il mercato dei cocomeri è saturo e gli agricoltori sono nei guai