ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Agli Oscar 2021 la ''diversità'' è un tema vincente

euronews_icons_loading
Agli Oscar 2021 la ''diversità'' è un tema vincente
Diritti d'autore  AP Photo
Di Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

L'Academy di Hollywood si trasferisce causa Covid. La notte degli Oscar non si terrà, come di consueto, al famoso Dolby Theatre: cornice della cerimonia sarà la Union Station, punto di riferimento storico della Los Angeles degli anni 30. Gli interni sono stati ridisegnati appositamente per la consegna della iconica statuetta. Il pubblico non sarà presente.

Cerimonia degli Oscar: "Un evento più intimo"

Dice la produttrice Stacey Sher: "A causa del Covid è certamente un evento molto più intimo. Ritengo che abbiamo affrontato la cosa pensando: come possiamo trasformare ciò che può essere percepito come negativo in un fatto positivo? Quindi, saremo presenti solo con i candidati, i loro ospiti e i presentatori".

Dopo la grande vittoria di Parasite nel 2020, poco prima della pandemia, Hollywood cambia pelle. La diversità è ormai uno dei temi vincenti. Tra i film a sorpresa di quest'anno, Minari di Lee Isaac Chung, coreano-americano nato a Denver, Colorado, che ha ricevuto 6 nomination, tra cui quella come miglior film. Un'altra visione dell'America, come quella di Chloé Zhao, la regista sino-americana favorita con Nomadland.

Agli Oscar il ''diverso'' fa incetta di nomination

Dave Karger, conduttore di TCM (Turner Classic Movies), analizza la selezione: "Questa volta in ballo c'erano solo i film e le performance e la scelta ha quasi una purezza che ho pensato fosse rigenerante. Guardo i titoli che sono stati nominati per il miglior film: quelle 8 opere fanno parte di uno dei migliori gruppi di candidati che io ricordi. Non ci sono grandi blockbuster, non c'è 'Avatar', 'Il Signore degli Anelli' o 'Titanic'. Non c'è 'C'era una volta a Hollywood', non sono presenti vere e proprie liste di grandi attori, ma tutti questi film resisteranno alla prova del tempo".

Come l’anno scorso, mancherà il conduttore, sostituito da diversi ospiti chiamati a introdurre i premi. Quali film e registi faranno la storia in questo anno speciale? Il verdetto arriva domenica sera.