ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Zelensky a Euronews: "Non è solo una questione ucraina, ne va del futuro dell'Europa"

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Zelensky a Euronews: "Non è solo una questione ucraina, ne va del futuro dell'Europa"
Diritti d'autore  Lewis Joly/Associated Press
Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente ucraino Zelensky, in visita ufficiale a Parigi, ha incontrato l'omologo francese Macron e, in videoconferenza, la cancelliera tedesca Angela Merkel.

Obiettivo trovare una soluzione alle crescenti tensioni tra Ucraina e Russia.

A seguire, Mosca ha chiesto a Francia e Germania di esercitare pressioni su Kiev per fermare quella che è definita "la provocazione nell'Ucraina orientale".

Previsto un consiglio diplomatico a tre il prossimo lunedì ed un altro, con l'aggiunta del Regno Unito, prossimamente.

In cerca di sostegno in Europa, Zelensky ribadisce ai microfoni di Euronews che la questione va risolta e "ne va del futuro dell'Europa".

AP/Ukrainian Presidential Press Office
AP PhotoAP/Ukrainian Presidential Press Office

"Dobbiamo muoverci molto velocemente, capisco che è un nostro problema ma penso non sia solo nostro, è importante per la sicurezza dell'Europa.

L'intera Europa capirà, ci muoveremo insieme rapidamente per compiere i passi giusti".

La tensione tra i contendenti continua ad essere palpabile, specie dopo il dispiegamento di decine di migliaia di truppe nella regione del Donbass.

Per il Cremlino, le truppe sono lì solo per rispondere alle azioni minacciose dell'alleanza NATO e per svolgere esercitazioni militari.

Durante gli ultimi sette anni di combattimenti, più di 14.000 persone sono morte tra le forze ucraine e i separatisti sostenuti dalla Russia.

Tutto ha avuto inizio nel 2014, a seguito dell'annessione della penisola ucraina di Crimea da parte della Russia.