Sparatoria a Indianapolis, ci sono morti e feriti

Sparatoria a Indianapolis, ci sono morti e feriti
Diritti d'autore Ashley Landis/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Fa irruzione in un magazzino di Indianapolis e spara: almeno 8 le vittime dell'ennesima aggressione a colpi d'arma da fuoco

PUBBLICITÀ

Ancora una notte di ordinaria follia a Indianapolis.
Verso le 23 ora locale (le 5 in Italia) un uomo, armato di fucile automatico, ha fatto irruzione in un magazzino della FedEx, multinazionale delle spedizioni, vicino all’aeroporto della città. L'assalitore ha aperto il fuoco sulle persone presenti nell'edificio: si contano almeno 8 morti e diversi feriti, ma il bilancio delle vittime non è ancora certo. 
Il centro di smistamento di Indianapolis è il secondo hub della FedEx più grande al mondo e conta oltre 4.500 dipendenti. 

Non si conoscono le generalità del killer che - dopo aver sparato almeno 10 colpi, secondo i testimoni intervistati dai media locali - avrebbe rivolto l'arma contro se stesso e si sarebbe suicidato.

Nel tweet: "Intensa indagine in corso nella sparatoria FedEx di Indianapolis che ha ucciso almeno 8 persone".

L’attacco alla Fedex è la quarta sparatoria di massa che si registra, quest’anno, a Indianapolis.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sparatoria a Berlino, ma stavolta il terrorismo non c'entra

3 morti per una sparatoria in una chiesa del Texas

Sparatoria davanti alla sede dell'FSB a Mosca, ucciso un agente