ULTIM'ORA
This content is not available in your region

I gioieilli della figlia adottiva di Napoleone finiscono all'asta

euronews_icons_loading
Il diadema di zaffiri e diamanti di Beauharnais
Il diadema di zaffiri e diamanti di Beauharnais   -   Diritti d'autore  AP Photo/Peter Dejong
Dimensioni di testo Aa Aa

Una preziosissima collezione di gioielli appartenuti a Stephanie de Beauharnais, figlia adottiva di Napoleone Bonaparte, è in vendita.

Con un numero imprecisato di diamanti e una quarantina di zaffiri provenienti dall'Estremo Oriente, la collezione comprende un diadema, orecchini, pendenti, tra le altre cose. L'attuale venditore non è stato reso noto, ma originariamente appartenevano alla granduchessa di Baden.

"Penso che nella storia della gioielleria, Napoleone sia probabilmente una delle provenienze più importanti che possano esistere", spiega Lukas Biehler, specialista di gioielli di Christie's. "Quindi è un'occasione molto rara che pezzi importanti di quel tipo finiscano all'asta. E sapere che provengono da lì... beh è un'occasione più unica che rara. Questi pezzi sono stati nella famiglia per oltre due secoli e venderli ora è una piuttosto importante per noi".

I gioielli della figlia adottiva di Napoleone saranno all'asta a Ginevra, in Svizzera, il prossimo 12 maggio.