ULTIM'ORA
euronews_icons_loading
Il vulcano che si risveglia

Dopo settimane di attesa, il vulcano islandese è in eruzione. L'attività è iniziata venerdì sera (19 marzo) dopo che più di 50.000 scosse sismiche sono state registrate nelle ultime tre settimane.

L'eruzione a Geldingadalur, vicino alla capitale islandese Reykjavik, non è vista come una minaccia per le città vicine.

"È molto emozionante per noi perché siamo qui da un po' più di due settimane. Siamo venuti di proposito nelle Reykjanes. Possiamo vedere le crepe del terreno, innescate dall'intrusione del magma ma anche dall'attività tettonica. Per noi questo è semplicemente incredibile", dice Joel Ruch, professore dell'Università di Ginevra.

Centinaia di persone hanno camminato per 8 chilometri per raggiungere il vulcano.

Più di 100 soccorritori hanno aiutato i viaggiatori a tornare sani e salvi alle loro auto la scorsa notte, quando il maltempo ha colpito la zona.

Il sito dell'eruzione è stato chiuso al pubblico a causa del maltempo.