EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Bulgaria: sequestrati soldi falsi in una stamperia clandestina a Sofia

Bulgaria: sequestrati soldi falsi in una stamperia clandestina a Sofia
Diritti d'autore AP/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Diritti d'autore AP/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Due arresti nell'operazione congiunta della Polizia bulgara con i servizi segreti americani: sequestrate banconote false stampate in un locale dell'Università di Sofia

PUBBLICITÀ

La qualità era alta: filigrane interne, caratteri in microscrittura, vernici a colore cangiante, proprio come le banconote vere. Solo, la zecca che le stampava era clandestina: una stamperia di soldi falsi allestita in un locale dell'Università di Sofia in Bulgaria. 

 In un'operazione congiunta con i servizi segreti americani, la polizia bulgara ha arrestato due persone - un uomo e una donna, entrambi dipendenti dell'ateneo - e sequestrato macchinari e denaro, in euro e dollari. Il valore della valuta falsa è stato stimato in circa 4 milioni di dollari e 3 milioni e 600mila euro, secondo l'ufficio del procuratore di Sofia. 

Le forze dell'ordine battono la pista dell'organizzazione internazionale: secondo gli investigatori, i due sospetti fanno parte di un'impresa criminale, che si occupa del traffico di diollari contraffatti verso l'Ucraina e di euro verso l'Europa occidentale. Sarebbero stati pagati il 10 percento del valore nominale delle banconote prodotte nella stamperia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Perché un'ondata di spazzatura ha intasato un fiume in Bulgaria

Bulgaria: Buzludža, decadenza e riscoperta di un simbolo del regime comunista

Bulgaria: morto il Patriarca Neofito, leader della Chiesa cristiana ortodossa del Paese dal 2013